appuntamenti:

A Giugno si raddoppia

Si conclude la seconda tappa di Tipici dei Parchi all'EXPO di Milano. Dopo l'esordio nella settimana di apertura dell'Esposizione Universale, dal 4 al 10 di maggio, Tipici ha raddoppiato nella prima settimana di giugno.
Con 1800 degustazioni in sette giorni, e con la partecipazione di un pubblico multirazziale, asiatici, europei, nord africani, Tipici ha proposto i prodotti e produttori che si sono fatti apprezzare da tutti.
In questa seconda tappa all'Esposizione Universale, Il salone dei Prodotti Tipici dei Parchi d'Italia ha rappresentato la Campania e l'Abruzzo con i produttori che...

i GAL, gruppo di azione locale, hanno saputo coinvolgere nella kermesse milanese. La Campania attraverso il GAL "Vallo di Diano" e l'Abruzzo con i suoi cinque GAL, "Abruzzo Italico Alto Sangro", "Gran Sasso Velino", "Maiella Verde", "Terre Pescaresi", "Appennino Teramano".

La terra cilentana si rappresenta all'Esposizione Universale attraverso la Dieta Mediterranea, Patrimonio immateriale dell'Umanità riconosciuta dall'Unesco. Tanti i prodotti in trasferta a Milano. Il pane di Padula, la burrata, le cime di rapa sott'olio, legumi, cacioricotta di San Rufo, torte artigianali. Ma il fiore all'occhiello di questa esposizione è stato certamente il caciocavallo dell'emigrante, una soppressata ricoperta di caciocavallo. Un manufatto che nasce da un'esigenza pratica degli emigranti. Non potendo esportare salumi negli Stati Uniti d'America, s'inventarono questo prodotto. Oggi i produttori hanno reinventato il prodotto adattandolo al gusto contemporaneo e alle esigenze di marketing e stanno immettendo sul mercato molti prodotti "figli" del caciocavallo dell'emigrante. Tra questi citiamo i "Ciccilli" di Sorrento, caciocavalli mignon, della lunghezza di tre centimetri, riempiti di salumi e altri prodotti mutuati dalla cultura dell'emigrante. Tradizione e innovazione che si fondono creando valore aggiunto sul prodotto.

Altrettanto vitali i cinque GAL d'Abruzzo che hanno organizzano una degustazione ogni ora a partire dalle ore 12.00 e fino alle 21.00. L'Abruzzo a chilometro zero direttamente a Milano con degustazioni guidate di salumi, formaggi, vini. Oltre a una degustazione alla scoperta degli oli extravergine di oliva e una alla tradizione dolciaria.